Vai al contenuto principale

Il Centro di Studio del Cavallo Sportivo ha sede presso la Facoltà di Medicina Veterinaria dell'Università degli Studi di Perugia. Sin dalla sua costituzione, avvenuta nel 1992, il Centro si è interessato di miglioramento genetico delle popolazioni equine di interesse nazionale (Maremmano, Sella Italiano, Trottatore Italiano e Purosangue Inglese) dando importanza anche all'aspetto sanitario, fondamentale nelle valutazioni dei soggetti atleti. Questo ha avuto una notevole ricaduta scientifica (citazioni su testi stranieri: "The genetics of the horse" A.T. Bowling and A. Ruvinsky, CAB International Publishing, 2000, "The elite show jumper" Arno Linder, Conference on equine sports medicine and science 2000, ISBN-3-00-006051-0, 2000, "Equine color genetics" D. Phillip Sponenberg, Iowa State University Press, 1996,"Genetic conservation of domestic livestock" Lawrence Alderson, Imre Bodò, C A B International, Vol.2, 1992), ma anche pratico applicativa a livello nazionale.

Gli studi di questi ultimi anni hanno riguardato:

  • valutazione prove genetiche di pre-selezione e selezione per il Maremmano (stalloni e fattrici) e Sella Italiano (stalloni),
  • indici genetici sperimentali per il Trottatore Italiano,
  • stima dell'ereditabilità della osteocondrosi ed indici morfologici per il Maremmano,
  • stress da esercizio e overtraining; individuazione di 4 geni correlati allo stress da esercizio. Per la prima volta sequenziati, localizzati nel genoma equino ed inseriti nelle principali banche dati mondiali (Prb binding protein RBBP, Interleuchina 8 IL-8, Heat shock protein 90 Hsp 90, Eukariotic initiation transcription factor 4G III - EIF4GIII),
  • effetto dell'esercizio fisico sui livelli di omocisteina nel plasma (definizione dei limiti di riferimento nel cavallo) e performance, - eziopatogenesi delle sindromi da scarso rendimento del cavallo sportivo. - migliore identificazione delle popolazioni equine nazionali, Tutto cio' ha portato alla diffusione delle innovazioni all'interno delle categorie di professionisti che orbitano intorno al mondo cavallo (corsi AIA ed UNIRE).
  • eziopatogenesi delle sindromi da scarso rendimento del cavallo sportivo.
  • migliore identificazione delle popolazioni equine nazionali

Tutto cio' ha portato alla diffusione delle innovazioni all'interno delle categorie di professionisti che orbitano intorno al mondo cavallo (corsi AIA ed UNIRE).

Vai a inizio pagina
Sommario