Vai al contenuto principale

Info generali sul master

Il master si inserisce nelle attività internazionali di formazione previste dall’accordo quadro tra l’Università degli Studi di Perugia (Facoltà di Medicina Veterinaria) e l’Università di Pretoria in Sudafrica (Facoltà di Medicina Veterinaria a Onderstepoort) e dall'a cordo quadro con l'Universitá della California a Davis, Medicina Veterinaria. I due atenei, sempre per il tramite delle rispettive Facoltà di Medicina Veterinaria, sono inseriti anche in un programma esecutivo di cooperazione scientifica e tecnologica del Ministero degli Affari Esteri (Executive programme of scientific and technological cooperation between the Italian Republic and Republic of South Africa). Per gli anni accademici 2011-2012 e 2012-2013, inoltre, il MIUR, attraverso la «Cooperazione interuniversitaria internazionale – Cooperlink», ha cofinanziato un progetto della Facoltà di Medicina Veterinaria per l’istituzione di un master. I citati accordi prevedono lo scambio di docenti e studenti con flussi in entrata e in uscita per il miglioramento dei rapporti scientifici e tecnologici tra Italia e Sudafrica. Di particolare interesse è la possibilità offerta a docenti e studenti del Sudafrica di partecipare ad attività in Italia e di valutare quali differenti approcci vengono messi in atto per la tutela della salute animale e dell’uomo. Dal punto di vista italiano è importante la possibilità offerta a studenti e docenti di conoscere le realtà esistenti in un paese diviso tra aree industrializzate e aree in via di sviluppo. Un altro aspetto peculiare è la possibilità di effettuare training e stage formativi sulle malattie tropicali e sulla sanità pubblica veterinaria nei paesi in via di sviluppo. Il master è finalizzato a fornire le basi culturali necessarie per comprendere le trasformazioni in atto nell'ambito della sanità pubblica veterinaria e dell’igiene e tecnologia degli alimenti. Le conoscenze e le capacità teorico‐pratiche, che saranno acquisite al termine del corso, pongono le proprie basi sulla definizione del corretto rapporto uomo‐animale‐alimenti‐ambiente e prevedono l'approfondimento della diagnostica innovativa, delle modalità di intervento sulle popolazioni animalie delle metodologie di esercizio della sorveglianza degli animali e dei prodotti da essi derivati. La presenza di docenti della Facoltà di Medicina Veterinaria di Pretoria, Onderstepoort e l’opportunità di condurre un periodo di stage in Sudafrica, permetteranno agli studenti di approfondire la conoscenza di malattie esotiche, potenzialmente transfrontaliere, e le relative misure profilattiche, come previsto dall’accordo quadro tra l’Università degli Studi di Perugia e l’Università di Pretoria, Sudafrica La possibilità di svolgere un periodo di stage presso strutture di produzione e trasformazione di alimenti garantisce una formazione completa per un professionista con qualifiche rispondenti alle esigenze delle aziende nel settore agro‐alimentare.

Pagina Web del Master

Vai a inizio pagina
Sommario